Indice del forum

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Shakira scrive per El Tiempo

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Novità, avvenimenti e apparizioni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sabato 18 Nov. 2017 19:41    Oggetto: Ads

Top
andrea912
Staff Member
Staff Member


Registrato: 26/05/06 21:50
Messaggi: 2497

MessaggioInviato: Lunedì 24 Set. 2012 15:12    Oggetto: Shakira scrive per El Tiempo Rispondi citando

Shakira ha avuto l'opportunità di scrivere per il quotidiano colombiano El Tiempo. Raccondando la storia di un ragazzo della Fundacion Pies Descalzos, Juan Carlos, la cantante ha voluto trasmettere l'importanza dell'educazione, strumento essenziale per ottenere la pace in Colombia.

Citazione:
Ringrazio Juanes per avermi invitato e per il fatto di poter scrivere nella colonna di questo giornale. Al giorno d'oggi abbiamo una grandiosa opportunità perché i giovani e i bambini possano vedere, finalmente, una Colombia in pace. La pace si costruisce con la volontà delle persone che posseggono gli strumenti per raggiungerla e sono convinta che il modo più efficace per ottenerla, coltivarla e sostenerla sia investire nell'educazione.

L'educazione costruisce le basi per formare cittadini competenti e tolleranti. Di qui l'importanza dello sforzo di sviluppare un'educazione di qualità per tutti; un'educazione che dia la possibilità ai nostri bambini e giovani di crescere felici, di imparare dai nostri errori storici e trasformare il mondo.

Circa 70 milioni di bambini nel mondo non hanno accesso ad un'educazione primaria di qualità: ciò può essere solo sinonimo di fame, disuguaglianza, violenza, discriminazione e povertà. L'educazione è, senza dubbio, la soluzione più accessibile. Lo dico perché l'ho constatato nei processi di intervento della Fundación Pies Descalzos e voglio raccontarlo attraverso uno di questi 7000 bambini che hanno fatto parte delle scuole della fondazione.

Juan Carlos, un bambino che è arrivato nel quartiere La Victoria, a Quibdó, con sua madre e la sorella più piccola, dopo aver abbandonato il suo villaggio natio, ha dovuto affrontare una cruda realtà: arrivare nella capitale di Chocó per vivere in un quartiere di Bojaya, attrezzato per persone allontanatesi dal luogo d'origine [*desplazado è un termine tipicamente usato per la situazione in Colombia e non è realmente traducibile].

A dieci anni già era responsabile di sua madre e sua sorella; come tutti i bambini della sua comunità, non aveva alcuna possibilità di andare a scuola, dato che non ne esistevano in quell'area. Grazie all'appoggio dei vicini, hanno cominciato a riunire i bambini nelle case e nelle strade, per insegnare loro a leggere e scrivere e a questo gruppo si è unito Juan Carlos.

Nel 2004 è arrivata la Fundación Pies Descalzos in questa comunità e abbiamo iniziato la costruzione di una scuola nel mezzo di tutte le difficoltà che presenta una regione così lontana dalle grandi città.

Nel 2005 Juan Carlos, con altri 500 bambini, hanno potuto sedere in un'aula, con ognuno il proprio banco, uno zaino con i quaderni, i materiali necessari, una colazione e merenda giornalieri, che hanno permesso loro di iniziare a colorare il proprio mondo.

Subito è divenuto il responsabile del gruppo delle comunicazioni che esisteva nella sua scuola, ha aiutato gli altri bambini durante le giornate extrascolastiche per migliorare il loro metodo d'apprendimento; e oggi, con grande gioia, posso dire che è stato un bambino che l'educazione ha salvato dalla guerra e dal degrado umano. Oggi studia medicina a Medellín e non ha mai smesso di pensare a come aiutare la sua scuola e la sua piccola comunità.

Questa storia, fra tante altre, mi permette di affermare nuovamente che investire nell'infanzia e nell'educazione di qualità sono la strada per la pace. Come dice il presidente israeliano Shimon Peres: "Uno dei cinque pilastri per il cambiamento è l'educazione". Educazione per la prosperità, educazione per la pace. Perché un bambino che vive circondato dalla povertà, lontano dalla scuola, ha la possibilità di essere reclutato dalle milizie dieci volte più grande rispetto a quella di un bambino che frequenta la scuola.

Dopo cinquant'anni di impronte incancellabili di dolore, sta nelle mani di tutti noi che in questo momento storico si segnino un prima ed un dopo in Colombia e vi invito ad imbarcarci in questo processo di pace al quale insieme arriveremo.

Questo è il momento di costruire una Colombia prospera, sicura e forte che meritiamo e che sempre abbiamo sognato. Il mio interesse è contribuire a creare i mezzi per assicurare ai più vulnerabili l'accesso ad un'educazione degna, gioiosa, equa, protettrice e accogliente, che coltivi la solidarietà ed il desiderio di sognare. Rendiamo i nostri bambini e i nostri giovani partecipi della costruzione della pace, anche perché hanno tanto da aggiungervi e da insegnarci.


Traduzione a cura di Shakira Shiver FC

Fonte: El Tiempo

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Novità, avvenimenti e apparizioni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

Il sito del Fanclub Ufficiale italiano Shakira Shiver è disponibile all'indirizzo:
www.shakira.it
[Shakira Shiver Staff]





Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed - Auto ICRA

Page generation time: 0.43